IL PROGETTO

FASE 1 - Divulgazione

In questa fase saranno messi a disposizione delle Scuole (grazie a Istituto Luce e Rai Teche), contenuti audiovisivi rappresentativi del territorio. Dopo la visione collettiva di alcuni dei film più significativi o brani di essi, sarà organizzato un evento per tutti gli studenti con la partecipazione di docenti universitari e professionisti del settore audiovisivo.

FASE 2 - Formazione

“Sguardi sul fiume” può essere scomposto in due tematiche. Prima del tema del “fiume”, c’è il problema dello “sguardo”. Un corso e-learning fornirà a tutti gli studenti le basi della comunicazione per immagini e del linguaggio e della grammatica di un audiovisivo. La differenza tra GUARDARE e VEDERE è la stessa che c’è tra ASCOLTARE e SENTIRE. I ragazzi saranno istruiti sull’osservazione critica, sul linguaggio e la comunicazione visiva a più livelli, sulla narratologia e lo storytelling e sulla produzione di un contenuto audiovisivo.

FASE 3 - Lavoro sul campo

Terminato il corso, tutti gli studenti (da soli o in gruppo), verranno invitati a mettere in pratica quanto appreso e produrre un contenuto audiovisivo con delle regole precise. Sarà in questo momento introdotto il secondo tema del progetto: il “fiume”. Armati di cellulari dovranno girare un minidocumentario diviso in tre fasi:

1. Racconta te stesso (testimonianza)

2. Racconta l'altro (intervista)
3. Racconta un fatto (inchiesta)

FASE 4 - Produzione

In questa fase alcuni studenti e docenti, si cimenteranno con la produzione vera e propria, in tutte le sue fasi, assistiti da una società di produzione, troupe di professionisti e attrezzature professionali. Alla fine di questa esperienza, ogni reparto redigerà una relazione sui ragazzi e la produzione rilascerà degli attestati di partecipazione alla realizzazione del documentario, nel ruolo dove hanno svolto le attività di affiancamento dei professionisti.

Il documentario "Sguardi sul fiume" sarà presentato alla Mostra del Cinema di Venezia a livello nazionale e alla collettività dei territori coinvolti in reti di oratori e spazi messi a disposizione dal Comune e dalla Provincia di Pavia.

 
 

CHI SIAMO

SGUARDI SUL FIUME

Lo scopo primario di questo progetto è far rinascere negli studenti l’attenzione e l’amore per il fiume che attraversa il loro territorio. Un progetto che interseca molte materie scolastiche, ben oltre le competenze cinematografiche e audiovisive che il progetto sviluppa. Per farlo intendiamo coinvolgerli attraverso una attività pratica (e protagonistica) come la realizzazione di un documentario; ma anche attraverso la visione di film e programmi televisivi che riguardano il nostro tema.

 

IL CAPOFILA

La scuola nasce nell'ottobre del 1923.  Recentemente è diventata Istituto di Istruzione Superiore con la fusione di due diversi istituti: il Liceo Scientifico “T. Taramelli” e il Liceo Classico “U. Foscolo”. Propone il progetto “Sguardi sul fiume” grazie al pronto ed entusiasta appoggio degli istituti del territorio: I.I.S. “A. CAIROLI” – ITIS “CARDANO” - I.I.S. “L. COSSA” - I.I.S. “L. CREMONA” – I.C. “SCOPOLI”.

 

IL DIRETTORE SCIENTIFICO

Enrico Menduni (Firenze, 1948) è giornalista professionista, autore radiofonico e televisivo, documentarista e professore straordinario di Cinema, fotografia e televisione (settore scientifico-disciplinare L-ART/06) nell’Universitas Mercatorum di Roma. Ha insegnato nell’Università di Siena, a Roma “La Sapienza” e infine a Roma Tre come Professore Ordinario. È autore di oltre 150 pubblicazioni scientifiche. Collabora attualmente con Istituto Luce – Cinecittà, Rai e Mediaset.

 

I PARTNERS

Universitas Mercatorum: Università telematica delle Camere di Commercio Italiane, tra i 12 corsi di laurea e i 19 curricola accreditati presso il MIUR, ha attivato un corso in Scienze e Tecnologie delle Arti, dello Spettacolo e del Cinema.

Odino Production: casa di produzione indipendente, operante nel campo dell'audiovisivo.

Istituto Luce-Cinecittà: braccio operativo del MIBACT, e una delle principali realtà del settore cinematografico, con una varietà di impegni e attività che si traducono nella più ampia missione di sostegno alla cinematografia e all’audiovisivo italiani.

Rai Teche: nelle Teche RAI si trovano i documenti, le immagini e i suoni che ricostruiscono la storia del Novecento e del primo quindicennio degli anni Duemila, una fonte che ormai alimenta quotidianamente i programmi che vanno in onda ma anche la didattica degli storici contemporanei.

 

PATROCINIO

Provincia di Pavia, Comune di Pavia, Parco Lombardo del Ticino, Confartigianato Imprese Pavia, UST – Ufficio scolastico Territoriale di Pavia.

logo-taramelli-foscolo.jpg
cairoli.png
cardano logo.png
logo scuola nero.png
IIS LUIGI CREMONA logo.png
IC Scopoli logo.jpg
10_Provincia-di-Pavia_studio_de_Venezia_
comune-di-pavia.png
confartigianato-imprese-pavia-LOGO-338w.
parcoticino.png
ufficio scolastico territoriale Pavia.pn
luce.png
RaiTeche.jpg
logo mercatorum.png
Logo_Odino.png
 

PIATTAFORMA E-LEARNING

Accedi al corso e-learning per apprendere le basi della comunicazione per immagini, del linguaggio e della grammatica di un audiovisivo. Sarai istruito sull'osservazione critica, sul linguaggio e la comunicazione visiva a più livelli, sulla narratologia e lo storytelling e sulla produzione di un contenuto audiovisivo.

 

CONTATTI

LOGO YOUTUBE.png
Logo MIUR.jpg
logo-mibact.png

1/5

© 2020 by Tito Laurenti.

Sguardi sul fiume

  • You Tube - Canale Sguardi sul fiume